Convegno conclusivo del progetto “Leggere per Comunicare”

Lunedì 27 giugno 2011, ore 17:00 – Rosarno Auditorium Liceo Scientifico “R. Piria”

Leggere per comunicare

Si svolgerà oggi, 27 giugno, alle ore 17, 30 presso l’auditorium del liceo scientifico “R. Piria” di Rosarno il convegno conclusivo del progetto Leggere per comunicare. Finanziato dalla Regione Calabria Assessorato alla Cultura, con i fondi della Legge Regionale 27/85, si è svolto nel corso dell’anno scolastico 2010-1011, soggetto attuatore l’Istituto “Ugo Arcuri” per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea in provincia di Reggio Calabria.
Per la prima volta in Calabria, in realtà in Italia, venti istituzioni scolastiche distribuite su tutto il territorio regionale hanno lavorato sullo stesso modulo formativo. Creando una rete di insegnanti di istituti diversi che interagiscono utilizzando la stessa metodologia didattica e sperimentano un modello formativo trasferibile.
Le attività del progetto Leggere per comunicare, finalizzate ad accrescere l’amore per la lettura e la conoscenza, a migliorare le competenze linguistiche, le capacità di espressione ed organizzazione del pensiero e a sviluppare le capacità critiche – hanno dimostrato che una didattica compartecipata, condotta alla pari con il coinvolgimento di docenti e studenti in work in progress facilita il raggiungimento di obiettivi migliorando il profitto scolastico generale.
Durante le attività didattiche si sono alternati docenti interni alle scuole ed esperti esterni specialisti di diversi linguaggi. Dall’attore cantastorie Nino Racco al cantautore Nino forestieri, al fotografo di moda Giovanni Squatriti, al giudice Patrizia Gambardella, al regista Arturo Lavorato, allo storico Rocco Lentini, al sociologo Giulio Ierace, all’esperta di didattica e scrittura creativa Nuccia Guerrisi e tanti altri. La realtà che ci circonda, il mondo delle emozioni, la storia della Calabria contemporanea raccontata nella letteratura e rivisitata dagli studenti “leggendo” a tutto campo e rielaborando personalmente.
Alla fine del percorso, fatto di attività laboratoriali in aula ed uscite didattiche all’Istituto della Biblioteca Calabrese e Museo dei marmi di Soriano Calabro e alla Certosa di Serra San Bruno, gli studenti hanno dato prova di essere abili narratori, grafici, fotografi, attori capaci di drammatizzare anche testi di Moliére, Pirandello o Baricco, artisti in senso lato.
Al convegno saranno presentati i risultati del progetto ed il portale internet http://www.progettolettura.net che mette in rete le venti scuole aderenti al progetto, la regione Calabria Dipartimento 11 e l’Istituto “Ugo Arcuri” soggetto attuatore.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: